Ufficio stampa - Comunicazione - Music consultant & PR

Le Marina: “Libera” è l’EP d’esordio dell’artista future trip hop italo-londinese, fuori l’8 maggio e anticipato oggi dal primo estratto con video “I Found A VHS”

Le Marina è una songwriter dalla doppia personalità. O meglio, Le Marina è un duo immaginario composto dalle versioni speculari della medesima artista, Marina appunto, nata non a caso sotto il segno dei Gemelli. Ecco perché, nonostante sia una solista, l’articolo che ne precede il nome è declinato al plurale.

Doppi sono anche i suoi riferimenti geografici. Originaria di un piccolo paese in provincia di Firenze, cresciuta nella campagna toscana, Marina ha trascorso la maggior parte della sua infanzia disegnando e costruendo case sugli alberi. La musica, però, è divenuta ben presto la sua passione principale, spingendola a scrivere poesie e testi, dopodiché a comporre, cantare e suonare canzoni. La musica, per lei, è un percorso alla scoperta di se stessa, un percorso di guarigione a volte fluido, a volte doloroso e intricato. Nel 2012 Marina si è trasferita a Londra, dove ha affinato le sue tecniche di produzione musicale, si è esibita in vari club e festival e la sua ricerca artistica e introspettiva è sbocciata finalmente nel progetto Le Marina.

Libera è il suo EP d’esordio, in uscita l’8 maggio 2020 per l’etichetta inglese The Sound Of Everything che in passato ha già pubblicato i suoi precedenti singoli. Il legame con l’agenzia toscana di management e booking Wild Elsa, avviato nel 2018, le ha invece permesso di riconnettersi alle sue radici e tornare on stage in Italia.

Il sound minimale di Le Marina è stato definito future trip hop, influenzato dalla storica scena di Bristol capitana dai Massive Attack e in parallelo affine al nu-R&B contemporaneo di FKA twigs o all’electro-songwriting intimista di Tirzah. Un sound bipolare, che sa essere tanto romantico quanto macabro, a seconda del punto di vista, e che in Libera si sviluppa in sei brani in coerente successione fra loro, dall’intrigante intro I Found A VHS – primo estratto di presentazione – all’ombrosa sinuosità di Say It SadI’ll Never Love You e Dead End. Sino alle sperimentazioni di Trauma e alla catartica chiusura di You Decide. “Immagina di aver sempre vissuto con la paura di mostrarti, perché tacciata di stranezza. Hai vissuto con mente e corpo completamente dislocati: I Found A VHS rappresenta tutto questo. Rappresenta l’inizio del mio viaggio verso la riconquista della mia persona, quella che ho nascosto nelle periferie della mia testa, a cui ho negato qualsiasi permesso di uscita. Il video, non a caso, è nato insieme al pezzo: una stanza di Londra, quasi vuota, perché in fondo chi ci abitava lì, se non il fantasma di me stessa?“.

Libera è stato realizzato interamente a Londra, in inglese, assecondando dunque un sound di chiara matrice British, eppure il suo titolo è in lingua italiana”. Le Marina ha fatto tutto in completa autonomia, dividendosi tra musica e videoclip DIY, girati e montati in prima persona. I temi affrontati nell’EP sono quelli del disagio psichico, della depressione e della solitudine che si prova a vivere improvvisamente in una grande città cosmopolita per inseguire un sogno.

ALTRE NEWS

“Aquamarine” è il primo singolo dei Lady in the Radiator: il nuovo video è diretto dal collettivo John Snellinberg

I Lady in the Radiator hanno di recente pubblicato il loro primo singolo Aquamarine, su tutte le piattaforme digitali per Golden Factory Records. Aquamarine segna dunque il debutto discografico per il… Leggi Tutto

Sunday Morning: il nuovo album, “Four”, e il nuovo tour

Dalla provincia di Cesena alla scena Americana. Partendo dal cuore pulsante degli Stati Uniti, dalla Louisiana, con lo sguardo rivolto lontano, alla West Coast. Registrato allo StoneBidge Recordings… Leggi Tutto

God Of The Basement: “Never Made It To Hollywood”, in uscita oggi 28 maggio, è il nuovo singolo dall’album “Bobby Is Dead” in arrivo il 25 giugno 2021

Bobby Is Dead è un viaggio, una strana sorta di odissea blasfema. Bobby Is Dead è il secondo album heavy pop della band fiorentina God Of The Basement, in uscita in… Leggi Tutto