Ufficio stampa - Comunicazione - Music consultant & PR

Paolo Benvegnù + Marco Parente in “Lettere al Mondo – Un agguato a colpi di grazie”

Paolo Benvegnù Marco Parente porteranno in giro per l’Italia le loro canzoni, in una versione acustica, intima, eseguendole voci e chitarre: il tour esclusivo si realizzerà per un numero limitato di date a sorpresa e in location scelte ad hoc. Lo spettacolo, a cura di effetto K, è nato dalla residenza artistica presso Borgo Faeta (Caprese Michelangelo – Arezzo, 19 giugno 2019).

Lettere al mondo – Un agguato a colpi di grazie è una pièce musicale fatta per essere condivisa.

Con questa eco in testa, quasi un mantra o un disco rotto, Marco Parente e Paolo Benvegnù hanno scelto di raccontare una parte della loro vita, come un flusso di coscienza rimandato da uno specchio.

I due ci prendono per mano e una dietro l’altra ci affidano storie e lettere: le canzoni, scritte, suonate, registrate, affidate al vento, affidate al mondo, regalate a un pubblico con le orecchie tese, disponibile e curioso.

Tutte le volte che vado a vedere un concerto– dice Marco Parente – sono sempre più stupito per l’educazione e pazienza che dimostrano gli spettatori, prima di poter ascoltare finalmente quel pugno di canzoni che preferiscono; motivo principale che li ha spinti a farsi belli, uscire di casa, fare un sacco di chilometri e soprattutto pagare un biglietto. Credo che, sia io sia Paolo, siamo persone artisticamente molto generose, ma allo stesso tempo piuttosto esigenti con chi ci ascolta e segue nei nostri piani mentali; a volte, mi rendo conto, al limite del labirinto. Per questo ci siamo ritrovati pensando che sarebbe stato bello, per qualche sera, consegnare, cantandole, le nostre più sentite lettere”.

Immagino lettere leggere – continua Paolo Benvegnù – di uomini antichi eppure post-moderni. Lettere su mondi perduti e su nuovi pianeti da scoprire. Lettere senza parole. Di pietra leggerissima. Di custodi di demoni. Di amanti rifiutati e pudicissimi. Ditemi voi. Se si può mancare. Se non di sentire”.

Foto di Mark David Alunni ITM srl

01/08/2019  – Caramanicoterme (PE), Cantina Majella, Ex Convento delle Clarisse
e altri live in agguato

Info e booking: effettokconcerti@gmail.com | leonardo.sanzo@blackcandy.it

ALTRE NEWS

Mondoriviera: il primo horror album post-elettronico si intitola “Il Tempio degli Uomini Granchio” e uscirà il 5 giugno 2020 per Brutture Moderne, anticipato dal video dell’estratto “Multimedi Evil” presentato su Rumore

Il Tempio degli Uomini Granchio è il primo album di Mondoriviera, ovvero il nuovo progetto di Lorenzo Camera, già componente delle band Manuel Pistacchio e Ponzio Pilates. L’album uscirà in vinile… Leggi Tutto

Clever Square e Sunday Morning per Italian Indie Rock Revenge

Dal 21 dicembre arriva Italian Indie Rock Revenge, il nuovo format itinerante dedicato all’indie rock made in Italy in collaborazione tra BPM Concerti e Bronson,… Leggi Tutto

Kety Fusco: live on Instagram

Kety Fusco, arpista italiana ma svizzera d’adozione, in poco tempo si è distinta in Europa per il suo linguaggio musicale che unisce gli studi classici… Leggi Tutto