Ufficio stampa - Comunicazione - Music consultant & PR

Drone San: “Ornamentalities”, in uscita oggi 22 ottobre, è il primo singolo dall’album d’esordio in arrivo a gennaio 2022 per Horribly Loud Records

C’è un nuovo oggetto sonoro non identificato all’orizzonte. Il suo nome è Drone San, progetto dei musicisti e compositori Nicola Pedroni Andrea Sanna, al primo singolo con Ornamentalities, in uscita oggi 22 ottobre 2021 su etichetta Horribly Loud Records, da loro stessi fondata.

Drone San è un veicolo di musica elettronica “suonata”, con incursioni acustiche-elettroacustiche, che si lancia nell’orbita della scena post-jazz contemporanea. Questo è post-jazz per post-umani.

Ornamentalities è l’estratto apripista dall’album d’esordio Drone San in arrivo a gennaio 2022, accompagnato da un silent book realizzato dall’illustratrice Yoshi Mari. L’album  è stato registrato in Sardegna, in prevalenza durante il periodo estivo, tra le pareti di uno studio, ma anche addentrandosi nel folto dei boschi e persino nelle profondità delle domus de janas, tipiche tombe preistoriche scavate nella roccia. Grandi Antichi e creature extraterrestri, l’ombra minacciosa di Cthulhu e le strane luci al di là del cielo emanate dagli UFO, vanno di pari passo nell’immaginario del duo, fortemente influenzato dalla fantascienza, a partire da quella di H. P. Lovecraft, e da atmosfere post-apocalittiche non per questo prive di speranza.

Ornamentalities, scuro e ossessivo, è un brano caratterizzato da beat dispari e pulsante. Il suo crescendo electro-sinfonico sfocia in territori da soundtrack, ovviamente per un ideale B-movie. Il relativo video astratto-alieno, creato a Los Angeles dal sound e media artist Kai-Luen Liang, presentato in anteprima esclusiva su Sentireascoltare, è stato ottenuto tramite tecniche di manipolazione generativa.

Attivi tra Cagliari e Firenze, incontratisi per caso in un jazz club, Pedroni (batteria, percussioni, synth) e Sanna (piano, tastiere, synth) hanno interamente composto, arrangiato, prodotto ed eseguito il loro primo disco targato Drone San, miscela di improvvisazione radicale e vero e proprio lavoro di scrittura, di suoni strumentali analogici e digitali in un cortocircuito temporale tra ancestralità e futuro dagli avanzati mezzi tecnologici.

ALTRE NEWS

submeet: “Nimby” è il secondo singolo dal primo album “Terminal”, in uscita il 24 gennaio

Dopo la title track, Nimby è il secondo singolo tratto dal primo album dei submeet, Terminal, in uscita venerdì prossimo, 24 gennaio 2020, su Lady… Leggi Tutto

Mondoriviera: il primo horror album post-elettronico si intitola “Il Tempio degli Uomini Granchio” e uscirà il 5 giugno 2020 per Brutture Moderne, anticipato dal video dell’estratto “Multimedi Evil” presentato su Rumore

Il Tempio degli Uomini Granchio è il primo album di Mondoriviera, ovvero il nuovo progetto di Lorenzo Camera, già componente delle band Manuel Pistacchio e Ponzio Pilates. L’album uscirà in vinile… Leggi Tutto

Solaris, con Nicola Manzan e Ottone Pesante: “Io non trovo in lui nessuna colpa” è il nuovo EP in uscita oggi 22 luglio 2021 per Bronson Recordings

I Solaris effettuano un ulteriore passo avanti con l’EP Io non trovo in lui nessuna colpa, in uscita su tutte le piattaforme digitali oggi 22 luglio 2021 per Bronson Recordings. Il giovane… Leggi Tutto