Ufficio stampa - Comunicazione - Music consultant & PR

Drone San: “Ornamentalities”, in uscita oggi 22 ottobre, è il primo singolo dall’album d’esordio in arrivo a gennaio 2022 per Horribly Loud Records

C’è un nuovo oggetto sonoro non identificato all’orizzonte. Il suo nome è Drone San, progetto dei musicisti e compositori Nicola Pedroni Andrea Sanna, al primo singolo con Ornamentalities, in uscita oggi 22 ottobre 2021 su etichetta Horribly Loud Records, da loro stessi fondata.

Drone San è un veicolo di musica elettronica “suonata”, con incursioni acustiche-elettroacustiche, che si lancia nell’orbita della scena post-jazz contemporanea. Questo è post-jazz per post-umani.

Ornamentalities è l’estratto apripista dall’album d’esordio Drone San in arrivo a gennaio 2022, accompagnato da un silent book realizzato dall’illustratrice Yoshi Mari. L’album  è stato registrato in Sardegna, in prevalenza durante il periodo estivo, tra le pareti di uno studio, ma anche addentrandosi nel folto dei boschi e persino nelle profondità delle domus de janas, tipiche tombe preistoriche scavate nella roccia. Grandi Antichi e creature extraterrestri, l’ombra minacciosa di Cthulhu e le strane luci al di là del cielo emanate dagli UFO, vanno di pari passo nell’immaginario del duo, fortemente influenzato dalla fantascienza, a partire da quella di H. P. Lovecraft, e da atmosfere post-apocalittiche non per questo prive di speranza.

Ornamentalities, scuro e ossessivo, è un brano caratterizzato da beat dispari e pulsante. Il suo crescendo electro-sinfonico sfocia in territori da soundtrack, ovviamente per un ideale B-movie. Il relativo video astratto-alieno, creato a Los Angeles dal sound e media artist Kai-Luen Liang, presentato in anteprima esclusiva su Sentireascoltare, è stato ottenuto tramite tecniche di manipolazione generativa.

Attivi tra Cagliari e Firenze, incontratisi per caso in un jazz club, Pedroni (batteria, percussioni, synth) e Sanna (piano, tastiere, synth) hanno interamente composto, arrangiato, prodotto ed eseguito il loro primo disco targato Drone San, miscela di improvvisazione radicale e vero e proprio lavoro di scrittura, di suoni strumentali analogici e digitali in un cortocircuito temporale tra ancestralità e futuro dagli avanzati mezzi tecnologici.

ALTRE NEWS

“Il Bene Comune” è il nuovo album del collettivo avant-jazz Ghost Horse (espansione del trio Hobby Horse), in uscita oggi 3 giugno su HORA Records

Il Bene Comune è il nuovo album del collettivo avant-jazz Ghost Horse, in uscita in CD e vinile oggi 3 giugno 2022 per HORA Records. Sviluppata nel corso dell’inverno 2020-2021,… Leggi Tutto

PINHDAR: “Too Late (a big wave)”, in uscita oggi 26 febbraio, è il nuovo singolo tratto dall’album “Parallel” prodotto con Howie B e in arrivo il 26 marzo

Benvenuti in un’altra dimensione con Parallel, il nuovo album dei PINHDAR in uscita il 26 marzo 2021 in digitale, in CD e in un’edizione limitata in vinile pubblicata dall’etichetta inglese Fruits de Mer… Leggi Tutto

FLeUR: esce oggi il nuovo singolo “Narcissus’ Scream (For Sarah K.)”, con alt-mix di Emilio Pozzolini (port-royal), dall’imminente album per Bosco Rec

“La musica è in effetti inutile, specialmente quando non ha voci umane alle quali aggrapparsi, eppure ci teniamo tanto, alla musica, perché ci aiuta a… Leggi Tutto